Sistemi Acquaponici. Il Modo Più Semplice Per Costruire A Casa

Il termine Aquaponics consiste di due frasi acquacoltura e idroponica, il che significa che combina la coltivazione di pesci dell’acquario e piante assortite.

L’essenza di una tale combinazione è la circolazione dell’acqua dal tuo acquario al letto di crescita e la sua purificazione attraverso il sistema circolatorio mentre le colture ottengono i nutrienti necessari. Poiché ogni sistema fornisce ciò che manca all’altro sistema, otterrai sia un acquario molto chiaro che cibo biologico nella tua casa. Vediamo di cosa si tratta veramente.

Definizione Aquaponics

La definizione di acquaponica afferma che si tratta di un metodo di acquacoltura che implica l’alimentazione delle piante coltivate idroponicamente utilizzando i prodotti di scarto dei pesci d’allevamento. In cambio, quelle piante purificano l’acqua nel tuo acquario. I risultati sono un acquario economico ed ecologico e la produzione di cibo in un’area angusta allo stesso tempo.

Il sistema acquaponico è diventato uno dei metodi preferiti per coltivare piante nelle aree urbane dove non è possibile coltivare giardini classici. In genere, tutti possono creare e utilizzare questo pratico sistema e ottenere maggiori rendimenti di cibo nella propria casa.

I vantaggi di questo tipo di orticoltura sono numerosi:

  • Chiunque può realizzare questo sistema
  • C’è la possibilità di progettare e installare acquaponica per acquari domestici in ogni appartamento, per quanto poco sia
  • È un sistema pulito e chiuso per lo sviluppo sia del pesce che dei raccolti
  • Conserva l’acqua grazie al suo riutilizzo
  • È un sistema privo di suolo e non esaurisce i nutrienti del suolo
  • Non usa pesticidi
  • È un sistema ecologico e non inquina l’ambiente
  • Non ci sono sprechi
  • Non c’è ansia per la deforestazione in modo da fornire nuova terra coltivabile
  • Richiede pochissimo lavoro

È un dato di fatto che i sistemi acquaponici specializzati sono costosi, ma vuoi solo un po ‘di creatività, eccitazione e una piccola pompa per produrre la tua configurazione per l’uso domestico.

Come Fai Da Te Il Sistema Acquaponico

Quando inizi a pensare di installare questo sistema a casa tua, dovresti considerare alcuni problemi critici:

1. Variabili Ambientali

Prima di installare la macchina, considerare potenziali problemi e metodi per superarli:

  • Umidità Poiché l’acquaponica è un metodo con un flusso d’acqua costante in tutte le sue due componenti, è necessario contare sull’evaporazione naturale e sul conseguente aumento dell’umidità nella propria zona. Inoltre, devi riscaldare l’acqua nel tuo acquario. Quando l’atmosfera nell’appartamento è più fresca o c’è una scarsa circolazione dell’aria, la differenza di temperatura causerà ulteriore umidità.
  • Fuoriuscita di acqua Il semplice fatto è che l’acquaponica può fuoriuscire per quanto si usi con attenzione l’acqua. Quindi, la stanza in cui si desidera creare questo sistema dovrebbe essere impermeabile e priva di cose che l’acqua può danneggiare. Fai attenzione agli apparecchi elettrici che usi vicino all’acquario. Preparati in anticipo per possibili fuoriuscite.
  • Illuminazione Anche se il sistema HID (metodo di rilascio ad alta intensità) consuma una grande quantità di elettricità, si è dimostrato il migliore per l’uso in appartamento.

Il tuo obiettivo è risiedere in armonia con i principi ambientali, ma devi essere preparato che nessun sistema è perfetto. Ad esempio, se scegli di creare acquaponica, devi fare affidamento su bollette elettriche elevate.

Se desideri solo un piccolo sistema di acquaponica domestico, ecco le nostre selezioni di kit di acquaponica per te.

2. Componenti Del Sistema Acquaponico

Per un sistema efficiente, è necessario acquistare alcuni componenti essenziali:

Aquaponics fish tank (acquario)

Se sei un principiante e vuoi coltivare le tue colture in un piccolo sistema, puoi usare un acquario tradizionale (fatto di plastica o vetro). È anche possibile realizzare questo sistema da serbatoi, vasche da bagno o fusti.

Un sistema acquaponico professionale ben sintonizzato implica 1 libbra (0,45 kg) di pesce per gallone (3,8 l) di acqua. Se stai appena iniziando a fare questo tipo di semina, è meglio calcolare dieci galloni (10 l) di acqua per un pesce.

A giudicare dalla mia esperienza e parlando con i fai-da-te, la maggior parte di loro inizia con un barile da 250 litri (208 l). Questo processo si svilupperà dipende solo da te, dalla tua volontà e dalle tue capacità.

Flood vassoi (grow trays)

È una base per il tuo futuro giardino. Le sue dimensioni dipendono direttamente dalle dimensioni del tuo acquario. Ciò significa che puoi coltivare tante piante quanti sono i pesci dell’acquario. Inizialmente, puoi contare su una pianta per pesce.

Coltiva il materasso per le tue piante

In realtà è un grande contenitore resistente all’acqua dove puoi coltivare le tue piante. Puoi acquistarne uno o realizzarlo da solo. Il letto di coltivazione più semplice è una scatola di legno profonda da 15 a 25 cm, rivestita lungo tutto il bordo dell’acquario e riempita con un terreno chimicamente privo di suolo.

Coltiva i media

Il suo scopo è fornire aiuto, drenaggio e aerazione del tuo sistema acquaponico. È possibile utilizzare perlite, fibra di cocco, ghiaia fine o una miscela di tutti e tre in proporzioni uguali. Inoltre, molte persone preferiscono i ciottoli di argilla e pietre perché sono decorativi.

Supporto

Puoi usare qualsiasi cosa che sia abbastanza grande da supportare il tuo sistema, come blocchi di cemento, scaffali o una scrivania. L’unica cosa che dovresti assicurarti sarebbe guadagnare una struttura abbastanza robusta da sostenere il letto.

Tubi (o sifoni)

Ne hai bisogno per far tornare l’acqua filtrata dal letto di aumento nella vasca dei pesci. I metodi più affidabili sono:

  • Flusso e riflusso
  • Sifoni a campana
  • Scarichi tubazioni

Pompe dell’acqua

Trasferiscono l’acqua dal tuo acquario al letto di coltivazione. In questo modo le piante non chiederanno nuova acqua perché useranno il liquido dell’acquario con tutti i prodotti di scarto dei pesci pieni di sostanze nutritive.

Inoltre, trasporterà l’acqua filtrata dal letto di coltivazione alla vasca dei pesci che consentirà a questo sistema indipendente di fare un cerchio chiuso. Per un sistema interamente di autocontrollo, è necessario installare una pompa ad energia solare. Potresti aver bisogno:

  • Pompe dell’acqua che assicureranno che l’acqua scorra sempre in tutto il corpo
  • Pompe d’aria che forniranno ossigeno al tuo acquario

Timer

Alcuni sistemi di acquaponica non richiedono timer, ma dovresti acquistarne uno se desideri un design più grande, più complicato e innovativo. Se utilizzi un semplice timer o uno eccezionalmente programmabile dipenderà da te e dal tipo di sistema che desideri installare.

Aeratore

Questo pezzo fondamentale di hardware fornirà una quantità adeguata di ossigeno ai tuoi pesci.

Il Miglior Pesce Per La Tua Acquaponica

Senza un pesce adeguato, non ci sono sistemi acquaponici poiché forniscono nutrienti essenziali per le tue erbe. Pertanto, devi scegliere con cura le migliori varietà di pesci per il tuo acquario in base a:

  • Il tipo di sistema acquaponico
  • Temperatura dell’acqua
  • La regione in cui risiedi
  • il tipo di colture che desideri aumentare

Se la tua fantasia è un’acquaponica indoor su piccola scala per produrre alcune verdure, ogni pesce nell’acquario è abbastanza grande. Dopo tutto, non hai bisogno di mangiare questi pesci; vuoi semplicemente i loro sgabelli. Scegli pesci angelo, pesci rossi, pesci Koi e guppy tradizionalmente desiderabili e goditi il tuo adorabile design.

Quando decidi quale acquaponica è più grande di un piacere per te, scegli le specie a seconda di ciò che ti circonda. Per i climi caldi, in cui le temperature dell’acqua sono comprese tra 80 e 90 F (26,7-32 C), seleziona Channel Catfish, Barramundi, Tilapia o Jade Perch.Tieni presente che non possono sopravvivere a temperature inferiori a 72 F (22 C) ).

Se non puoi fornire acqua abbastanza calda per tutte queste creature esotiche o vivi nella regione più fredda, devi fare una scelta diversa e acquistare pesce d’acqua fredda. Per i luoghi in cui la temperatura dell’acqua non supera mai i 21 ° C, le specie più adatte sono il pesce bianco, il pollame o la carpa.

I pesci più adatti per il sistema acquaponico sono:

  • Tilapia È di gran lunga la specie tropicale più desiderabile per i sistemi su piccola scala grazie al loro eccellente tasso di crescita, maggiore tolleranza alle condizioni dell’acqua incontaminata e una dimensione raccoglibile di una libbra (0,45 kg) in sei mesi.
  • Pesce gatto Resistono al clima freddo, ma ricorda che devi fornire acqua più calda se desideri che i giovani pesci crescano correttamente e rimangano sani.
  • Il pesce persico giallo è una specie abbastanza tipica per i sistemi acquaponici perché può crescere a temperature dell’acqua più basse.

Le Migliori Piante Per L’acquaponica

Il tuo giardino acquaponico può incoraggiare molte erbe (erba cipollina, basilico, menta, aneto o prezzemolo), verdure (cavoli, cavoli, bietole, lattuga, rucola o lattuga), frutta (fragole, lamponi o mirtilli) e piante d’appartamento (filodendro , anthodium, dieffenbachia o dracaena). Evita di piantare patate, carote e altre verdure che crescono sottoterra.

Se scegli di piantare pomodori, peperoni, cetrioli o melanzane, dovresti sapere che queste verdure richiedono nutrienti e richiedono temperature più elevate. Al contrario, cavolo e lattuga preferiscono condizioni più fresche. In breve, troverai i migliori risultati se scegli piante che si adattano al clima della tua zona.

La soluzione migliore è seminare i semi in cubetti veloci (cubetti da coltivazione), ma puoi anche trapiantare le piantine se lo desideri in questo modo. Assicurati solo di lavare tutto lo sporco dalle radici ed eliminare gli insetti parassiti dalle foglie.

Non dimenticare di portare alcune piante acquatiche nel tuo acquario per fornire l’habitat naturale per i tuoi adorabili pesci.

Il Significato Del Ciclo Di Nitrificazione

Normalmente, il problema più grande di avere un acquario è l’ammoniaca. Questo elemento si accumula nell’acquario classico e rappresenta una sfida significativa per la salute e il benessere dei pesci.

Il vantaggio della tua acquaponica è che ci sono molti batteri nitrificanti nel sistema (da piante e corpi di pesce). Dopo aver infuso l’ammoniaca nell’acqua, questi microrganismi ne convertono l’eccesso (dalla presenza di ossigeno) in nitrati benigni che le piante utilizzano per la loro crescita e prosperità.

Questo semplice processo rende il sistema acquaponico il modo efficace per regolare i livelli di azoto, bilanciare i livelli di pH dell’acqua e diminuire l’ammoniaca fino a raggiungere la quantità sicura per i tuoi pesci.

Hai solo bisogno di controllare il grado di ammoniaca e livelli di pH dopo una settimana e la quantità di nitrati una volta al mese. Chiunque abbia un acquario capisce che sollievo può essere.

Manutenzione Del Sistema Acquaponico

Per quanto riguarda i tuoi pesci, l’unica cosa che devi fare sarebbe nutrirli quotidianamente. Ricorda sempre che la parte migliore è quella che il tuo pesce può mangiare in cinque minuti.

Fondamentalmente, è meglio offrire ai pesci piccole poppate frequenti piuttosto che dare loro una grande quantità di cibo una volta al giorno. Offri ai tuoi pesci tropicali un cibo per pesci in scaglie secco, ma di tanto in tanto aggiungi qualche bloodworms e artemia salina per mantenerli sani.

Inoltre, valutare il grado di acqua e aggiungerne un po ‘quando necessario. Una volta al mese, dovresti sostituire il 10-15% dell’acqua dell’acquario con una fresca.

I Vantaggi Dell’acquaponica Rispetto Al Suolo Standard

I sistemi acquaponici sono probabilmente il nostro futuro perché offrono molti vantaggi. Ti darò quelli essenziali:

  • Il cibo biologico poiché è un sistema biologico, il cibo che otteniamo sarà biologico. Non ci sono pesticidi, insetticidi e altre orribili sostanze sintetiche che di solito abbiamo bisogno di utilizzare nel giardino standard.
  • Risparmio idrico Grazie al ricircolo, questo sistema utilizza un decimo dell’acqua necessaria per un giardino convenzionale.
  • Fertilizzante organico Non vuoi alcun fertilizzante perché la maggior parte dei nutrienti degli scarti di pesce alimenta automaticamente le tue piante. Quando il sistema è bilanciato, le tue piante otterranno tutto ciò che desiderano 24 ore su 24, 7 giorni su 7.
  • Gestione dei rifiuti È un mezzo efficiente per eliminare i rifiuti di pesce che sono essenzialmente un inquinante.
  • Erbacce Questo programma è completamente privo di erbacce.

Svantaggi Dell’acquaponica

La maggior parte degli articoli che potresti trovare sui sistemi acquaponici in genere li elogia come il meglio del meglio, ma non dovresti dimenticare che nessuno processo è il migliore. In realtà, l’acquaponica potrebbe essere un’impresa molto impegnativa, soprattutto per i principianti. Richiede molta pazienza e un’incredibile persistenza.

  • Costo Sebbene un acquario più piccolo non richieda molti investimenti, sistemi ancora più grandi per coltivatori seri costano denaro. Queste piante e dispositivi possono essere piuttosto costosi.
  • Cibo per pesci poiché la maggior parte dei produttori utilizza frutti di mare selvatici per preparare cibo per pesci, non è ecologico e può essere piuttosto costoso.
  • Stabilizzazione della macchina La stabilizzazione del sistema può essere una sfida significativa, in particolare per i principianti. Questo processo richiede un po ‘di tempo e se si utilizza l’acquaponica per la produzione di ortaggi seri, si pone anche il problema della redditività.